Come tornare in una relazione dopo un matrimonio abusivo

Essere parte di un matrimonio abusivo è un fenomeno troppo comune, ma i problemi non terminano una volta che il matrimonio si conclude con il divorzio. Se l’abuso sia fisico, sessuale o emotivo in natura, puoi prendere provvedimenti per assicurare che la tua prossima relazione sia sana e abusata. Puoi avere una relazione sana con un nuovo partner, ma prendendo il tempo supplementare per assicurarvi di essere preparati correttamente per uno è molto importante.

Ottenere consigli professionali. Gli effetti di un matrimonio abusivo possono durare molto a lungo. Hai probabilmente subito traumi emotivi e danneggiamenti che devi affrontare prima di entrare in una nuova e sana relazione. Richiedi la terapia professionale da un consulente o un professionista della salute mentale il più presto possibile in modo da poter iniziare il processo di guarigione.

Imparate quanto più possibile sulle relazioni abusive. Il comportamento abusivo può derivare da una serie di cause di origine e avere effetti persistenti. Educare se stiamo facendo abusi, gli effetti che ha sulla tua salute emotiva e mentale e ciò che porta le persone ad entrare in relazioni abusive può essere un grande passo.

Rimanete a conoscenza dello stato emotivo. Quando sei diventato emotivamente coinvolto o interessato a un partner potenziale, la tua capacità di valutare oggettivamente quella persona è necessariamente compromessa. Sia sempre consapevole della propria risposta emotiva a un partner potenziale e cercare il consiglio di partiti oggettivi quando entri in una nuova relazione.

Andare lentamente. La tua relazione abusiva ha probabilmente influenzato la tua capacità di fiducia e di costruire una relazione sana. Non correre in una relazione intima con un nuovo partner. Crea il tuo rapporto lentamente nel tempo e spiega al tuo partner perché sei cauto.

Assicurati di essere legalmente protetta. Se il tuo ex-coniuge abusivo ancora presenta una minaccia per te, la tua salute e la tua famiglia, devi fare i passi per assicurare che nessun altro danno possa essere fatto. Parlare con un avvocato su quali opzioni hai per chiedere un tribunale per un ordine di restrizione o un ordine di protezione che limita il contatto tra te e il tuo ex coniuge.