Come perdere peso velocemente su una dieta vegetariana

Una dieta vegetariana non è un modo garantito per perdere peso. Potete benissimo mangiare chip lavorati, cereali, barre energetiche e pasta come gran parte della vostra dieta e ancora essere più pesante di qualcuno che segue una dieta omnivora composta da carni magre e verdi a foglia. I vegetariani a lungo termine, però, tendono ad avere meno grasso corporeo e colesterolo inferiore rispetto ai mangiatori di carne, ha segnalato uno studio in Nutrition Research and Practice pubblicato nel 2012. I vegetariani riusciti a mantenere un peso corporeo concentrarsi sul consumo di cibi interi, come i fagioli Legumi, verdure fresche, proteine ​​di soia e, se ovo-latto, uova e latte. Per perdere peso velocemente, anche quando è vegetariano, dovrai ancora moderare l’apporto calorico e l’esercizio fisico.

Fondamenti di perdita di peso

La perdita di peso su qualsiasi tipo di dieta si verifica quando si mangia meno calorie di quanto si bruciano. Un deficit di 3.500 calorie porta a 1 libbra persa. Si crea questo deficit tagliando calorie, esercitando più o una combinazione dei due. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie raccomandano di non perdere peso ad una velocità più veloce di circa 2 chili alla settimana, o sarà meno probabile che tenerlo fuori. Questo potrebbe non corrispondere alla tua definizione di “veloce”, ma è il tasso più gestibile e più sicuro. Una perdita di peso di 2 libbre per settimana richiede un deficit di circa 1.000 calorie al giorno. Ma non consumare meno di 1.200 calorie al giorno, che può lasciare la tua carenza nutrizionale. Dopo aver scoperto la tua bruciatura quotidiana – utilizzare un calcolatore online o consultare un dietista – determinare se è possibile tagliare in modo sicuro 1.000 calorie. In caso contrario, prevede di utilizzare una combinazione di attività fisica e ridurre le calorie per raggiungere il tuo obiettivo. L’esercizio aumenta la perdita di peso per i vegetariani e gli omnivori.

Tipi di diete vegetariane

Uno dei vantaggi di una dieta vegetariana è che stai tagliando cibi potenzialmente alti di calorie, come carni grasse, pollame con la pelle e carni lavorate. Una dieta vegetariana non include carne di animali e talvolta nessun prodotto animale. Un vegetariano lacto-ovo sceglie di consumare latticini e uova insieme a cibi vegetali, un latto-vegetariano mangia latticini e non uova, e un ovo vegetariano mangia solo uova ma non latticini. Un vegan consuma solo alimenti vegetali. Tutto può aiutare a perdere peso, ma le variazioni vegetariane ovo-lattosche devono essere particolarmente attenti a evitare la latticini a base di grasso e le torte al forno fatte con burro e uova. Uno studio del 2007 sulla rivista Obesity ha confrontato la dieta a basso contenuto di grassi e vegan La dieta terapeutica di cambiamenti di vita, o la dieta di TLC, promossa dal programma nazionale di formazione sul colesterolo sulla perdita di peso per 14 settimane e la manutenzione di perdita di peso in due anni. I ricercatori hanno scoperto che i vegani hanno perso più peso rispetto ai dietri della TLC e hanno mantenuto il peso perduto meglio. La dieta TLC limita l’assunzione di grassi, consigliando ai dietisti di saltare il burro e il formaggio e la carne rossa, ma consente ai dietisti di consumare proteine ​​animali magre, tra cui il pollo e il pesce senza pelle. Una dieta vegana ha eaters sussistono su verdure a foglia, verdure amidacee, proteine ​​di soia, fagioli e legumi e alcuni noci e olii.

Un piano vegetariano di perdita di peso

Una volta che si conosce esattamente quante calorie necessarie per richiedere la perdita di peso, e come si desidera strutturare la vostra dieta, fanno quelle calorie consistenti di cibi interi e non trasformati. Salta le opzioni raffinate di zucchero e grano che possono adattarsi alla definizione di vegetariano, ma aggiungere calorie eccessive e limitate sostanze nutritive: uova in camicia o bianchi d’uovo con verdure, tofu morbido misto con salsa o frullato di frutta fatta con yogurt o polveri proteiche vegetali fanno nutrienti – colazioni a base di proteine ​​che aiutano a mantenerti pieno. Una grande insalata con ceci, zuppa di verdure con fagioli o un piatto di riso di nero-fagioli sono tutti pranzi ad alta fibra. I fagioli aggiungono fibre e proteine, entrambi aiutano a farti sentire più soddisfatti e non privati. Per la cena, mescolare il tempeh o il tofu con olio minimo e servire con un tumulo di verdure arrostite, o vaporizzare le verdure e la spritz con succo di limone. Una piccola porzione di cereali integrali, come il quinoa o il riso selvatico, o una verdura amidacea per completare il pasto. La dimensione delle tue porzioni dipende da quante calorie hai calcolato ogni giorno per raggiungere il tuo obiettivo.

Impiccate Vegetariano Snack

Per perdere peso velocemente, potrebbe essere necessario limitare alcuni spuntini sani e vegetariani, ma possono facilmente portare a mangiare troppo. Una manciata di noci o due cucchiai di hummus si inseriscono in un piano di perdita di peso vegetariano, ma se si trasformano in una mezza oa una tazza di tazza piena, è meglio resistere al tutto. Scegliete uno spuntino di yogurt semplice e basso contenuto di grassi con frutti di bosco, un pezzo di frutta fresca o di verdure tagliate, invece: stai lontano da alimenti vegetariani fritti, tra cui patatine fritte e verdure di tempura. Non privare di tutti i grassi quando si cerca di abbattere libbre, però. Basta optare per versioni sane e insatite, spruzzando qualche semi sopra l’insalata, gettando verdure arrostite in un cucchiaio di olio d’oliva, o aggiungendo un cucchiaio di semi di chia al vostro smoothie mattutino: solo perché un prodotto alimentare dice che è vegetariano non significa È a basso contenuto calorico. I biscotti vegetariani e vegani, i bigné e la pizza di solito contengono un gran numero di calorie e potrebbero minare i risultati. Le insalate sono ottime opzioni per il pasto, a patto che si limitano la quantità di stuzzichini ad alto contenuto calorico, compresi i crostini, la crema cremosa, i briciole di formaggio, la frutta secca e le noci candite.