Come contrastare l’acidità nella cottura

Gli ingredienti acidi di cottura e cottura, come l’aceto e il succo di limone, danno ai piatti un gusto acido o di tartufo. Alcuni frutti e verdure, compresi i pomodori, liberano l’acido quando sono esposti al calore. Per ridurre l’acido nelle vostre ricette o piatti, contrastarlo con una base o ridurre l’acido che viene rilasciato durante il processo di cottura.

Diluire salse o liquidi con acqua o zucchero per tagliare l’acido. Utilizzare 1 tazza di zucchero e 64 once. Di acqua per ogni tazza di succo di limone per fare una semplice limonata che utilizza la dolcezza dello zucchero e il pH neutro dell’acqua per compensare l’acido tartrato del succo di limone.

Mescolare le verdure acide, come i pomodori, a fuoco lento per un periodo più lungo per ridurre la loro acidità. Ad esempio, salsa di spaghetti al forno in un cuoco lento per 6-8 ore piuttosto che simmerlo per un’ora sulla stufa. Ci vogliono circa 6 ore per raggiungere il punto di simmering di 209 gradi in un fornello lento rispetto ai 30-40 minuti su una stufa.

Mescolare la soda o il sale di cottura con gli ingredienti della ricetta per contrastare l’acidità. La soda di cottura ha un pH di circa 9, mentre il succo di limone ha un pH di circa 3. Il pH del sale da tavola varia. Il sale marino ha un pH di circa 8. Aggiungere la soda alla torta al vostro pane e le ricette torta al lievito il pane e contro l’acidità.