Come insegnare i fatti della matematica a un bambino autistico

L’autismo è un disturbo dello sviluppo che influenza il normale sviluppo del cervello delle abilità sociali e di comunicazione. La gravità dell’autismo varia notevolmente da un individuo all’altro. Tuttavia, molti bambini autistici possono imparare i fatti della matematica quando i metodi di insegnamento si allineano con i loro punti di forza e interessi. Come con qualsiasi altro studente, i fatti di matematica con successo l’apprendimento possono essere impegnativi per un bambino con autismo o può scoprire che gode di gran lunga la matematica e raccoglie rapidamente i concetti.

Identifica gli interessi del tuo bambino. I bambini autistici tendono ad avere un interesse schiacciante in un particolare oggetto o argomento. Ad esempio, il bambino può avere un fascino con monete o francobolli. Identificando i suoi interessi ti permette di usarli per insegnare concetti matematici.

Illustra il concetto di matematica con elementi che il tuo bambino trova interessante. Molte persone con autismo sono studenti visivi. Se stai insegnando l’aggiunta e il tuo figlio è interessato alle monete, utilizzare le monete per mostrare come funziona l’aggiunta. Ad esempio, metta quattro monete davanti al tuo bambino e tre monete davanti a te. Poi, mostri e spiega che se aggiungi le tue monete alle sue monete, avrà sette monete.

Scrivi i fatti matematici che insegni il tuo figlio. Poiché molti bambini autistici pensano in immagini rispetto al linguaggio, spesso hanno difficoltà a ricordare lunghe liste di informazioni. La scrittura di un elenco consente al bambino di riferirsi quando necessario. Scrivere con una penna nera su carta opaca, azzurra o verde chiaro. Ciò riduce il contrasto e rende più facile per alcuni bambini con autismo leggere.