Come regolare i piedini di prua dell’arco

I piedini di tiro con l’arco sono progettati per fornire un punto di riferimento per aiutare l’arciere a sapere dove la freccia dovrebbe atterrare al lancio. I perni di vista sono montati su una staffa attaccata al riser dell’arco. Quando l’arciere fa una freccia e richiama la corda d’arco nella posizione di ancoraggio, il perno di vista viene quindi posizionato sul bersaglio. Ciò si ottiene mantenendo la mano di disegno fissata al punto di ancoraggio sul viso e spostando l’arco in posizione in modo che il perno di vista sia sul bersaglio. I perni possono essere spostati per compensare l’elevazione e il vento.

Spingere una freccia sulla corda dell’arco e tirare la corda di nuovo a un tiraggio completo. Assicurarsi che la mano della corda sia saldamente ancorata sul viso o sul mento.

Posizionare il perno dell’arco sul bersaglio e lanciare la freccia. Spara almeno tre frecce, assicurandoti che siano coerenti con il tuo tiro, l’ancoraggio, il punto di mira e il rilascio con ogni tiro. Il tuo obiettivo è quello di ottenere le frecce sul bersaglio in un gruppo così grande come la tua mano. Non importa se il gruppo non è vicino all’occhio del toro.

Regolare l’altezza del perno di vista allentando il dado di supporto e scorrendo il perno verso l’alto o verso il basso nella sua pista. Se il gruppo di frecce è sotto l’occhio del toro, abbassare il perno. Se il gruppo di frecce è sopra l’occhio del toro, sollevare il perno. Stringere il dado di fissaggio una volta che la regolazione è fatta.

Spara un altro gruppo di tre frecce e fai ulteriori aggiustamenti di altezza, se necessario. Una volta che l’elevazione è impostata, è tempo di regolare il windage, o dove la freccia si estende a sinistra oa destra dell’occhio toro.

Avvitare il perno di vista verso l’altezza dell’arco se le frecce si sbarcano a destra dell’occhio del toro. Se le frecce si posizionano a sinistra, avvitare la sporgenza della vista, lontano dal riser.

Continuare a sparare gruppi di frecce per effettuare le regolazioni finali al vento fino a quando le frecce non sono centrate sull’occhio toro.