Come preparare la pancetta affumicata un giorno prima di servire

La pancetta può essere di lunga durata – e disordinata – per prepararsi ad una ricca colazione o brunch. Attraverso il precooking della pancetta il giorno prima, tuttavia, è possibile servire una grande quantità, senza la difficoltà di preparare la pancetta quando i tuoi ospiti arrivano. È possibile aggiungere pancetta preconfezionata a piatti di pasta, casseruola, utilizzarla come crostata per zuppe e insalate o inserire nei panini. Se siete preoccupati per l’assunzione di grassi e colesterolo saturi, scegli la pancetta di tacchino invece di bacon di maiale curata. Inoltre, scegliete marche a basso contenuto di sodio per controllare l’assunzione di sodio.

Coprire un foglio di cottura in lamiera con foglio di alluminio. Disporre la pancetta affumicata in un unico strato sulla lamina.

Mettere il foglio di cottura in un forno preriscaldato e cuocere, controllando frequentemente, finché la pancetta non è al tuo livello preferito di brunità e freschezza. Versare il grasso accumulato, se necessario.

Utilizzare le pinze per posizionare la pancetta cotta su un grande piatto foderato con gli asciugamani di carta. Eliminare qualsiasi grasso in eccesso dalle strisce con un altro tovagliolo di carta. Lasciare raffreddare la pancetta.

Mettere la pancetta in sacchetti di plastica zip-top e conservare in frigorifero a 40 gradi Fahrenheit o meno, secondo le linee guida del USDA.