Come trattare i punti neri in un ragazzo di 10 anni

Anche se i punti neri sono un problema frustrante per molti adolescenti, i punti neri non sono limitati agli anni teen. I bambini Preteen possono essere afflitti da punti neri, di solito a causa di un aumento dei livelli ormonali, secondo l’Oregon Health & Science University. Se il tuo 10-year-old sta vivendo punti neri, trattare la sua condizione della pelle con metodi appropriati per la sua età. Fai un appuntamento con un dermatologo se i punti neri di un bambino non migliorano o se i punti neri sono rossi o infiammati. Un dermatologo sarà in grado di prescrivere farmaci appropriati per l’età per il tuo 10-year-old.

Aiuta il tuo 10-year-old a lavare il viso due volte al giorno con un detergente delicato del viso e acqua tiepida. Evitare l’acqua calda e detergenti contenenti saponi, profumi o alcool, che possono irritare la pelle e rendere i punti neri peggiori. Ricorda al bambino di asciugare il viso pattando dolcemente con un asciugamano morbido. Evitare lo sfregamento, che può irritare la pelle.

Applicare una lozione over-the-counter contenente il perossido di benzoile, che aiuterà a controllare i batteri che contribuiscono ai punti neri o alfa idrossiacido, che possono asciugare le macchie. In alternativa, teste neri con olio di tea tree, suggerisce l’Università del Maryland Medical Center. L’olio di albero di tè è dolce e ucciderà i batteri senza il pungolamento, il bruciore o il prurito che possono essere causati dal perossido di benzoile.

Istruite al tuo 10-year-old di non pizzicare o pop le blackheads. Tentare di eliminare i punti neri in questo modo può causare cicatrici.

Insegna al tuo bambino l’importanza di tenere le mani lontane dal viso. Digli che le sue mani possono trasferire olio e batteri al suo volto, che renderà i punti neri peggiori.

Ricorda al bambino di sciampare regolarmente i capelli, soprattutto se i capelli sono grassi.